Museo e Centro Culturale “Marco Scacchi” di Gallese

Il salotto della Città

Il Museo e Centro Culturale “Marco Scacchi” è ospitato nel seicentesco monastero di Santa Chiara, nel centro storico della Città. Intitolato a un insigne musicista gallesino del XVII secolo, il Museo ospita dipinti, affreschi, materiali ceramici e macchine industriali che narrano la storia della Città e del territorio, dall’età antica ai nostri giorni. Le attività del Centro Culturale hanno il compito di approfondirne i contenuti per mezzo di mostre, pubblicazioni, conferenze, concerti, spettacoli teatrali e corsi.

 

Nel cuore del centro storico di Gallese è situato il Museo e Centro Culturale “Marco Scacchi”, dedicato a un illustre musicista gallesino del XVII secolo. L’edificio che lo ospita è il seicentesco Monastero di Santa Chiara,  il quale, dopo la chiusura, avvenuta nei primi anni dell’Ottocento, ha subito varie destinazioni: orfanotrofio, scuola, sede del municipio. Nel 1987 il piano terra della struttura venne trasformato nel Museo e Centro Culturale “Marco Scacchi” con degli interventi che, nel rispetto degli antichi ambienti claustrali, lo hanno reso così come oggi è visibile. La sua finalità è la tutela e la promozione del patrimonio culturale del territorio, inteso nel senso più vasto del termine, mantenendo però lo sguardo rivolto anche oltre i confini comunali, aprendosi a stimoli provenienti da ogni parte d’Italia e, molto spesso, dall’estero. Punto di forza della struttura è la commistione del Museo e del Centro Culturale, una peculiarità che lo ha contraddistinto nel panorama museale tradizionale, che gli consente di “autogenerarsi”, arricchendo le proprie collezioni di nuove acquisizioni, pubblicazioni cartacee, filmiche e discografiche. Inoltre,la partecipazione alle attività del Centro Culturale permette agli abitanti della Città di frequentare abitualmente le sale del museo, facendolo diventare per loro uno spazio familiare e non “distante”, come spesso rischiano di essere molti musei.Il percorso museale si snoda attraverso una serie di pannelli didattici che illustrano il territorio dal punto di vista naturalistico, geologico, storico – artistico ed etnografico, con sale di approfondimento che espongono le testimonianze materiali di quanto raccontato. Sono visibili dipinti su tela e affreschi rinascimentali, macchine industriali d’epoca, strumenti musicali, manufatti artistici in legno e ceramica. Cuore pulsante del Museo è l’antico chiostro che, coperto da una struttura trasparente in modo da non alterare la originaria luminosità dello spazio aperto, è divenuto la sala che ospita conferenze, concerti, spettacoli teatrali, proiezioni, corsi e mostre temporanee. È una sorta di “piazza coperta”, in cui è possibile incontrarsi nell’abbraccio del museo che diventa per questo il “salotto” della Città. Gli appuntamenti fissi che animano questo spazio sono festival musicali (festival di musica barocca “Marco Scacchi”, festival di musica popolare “Il Suono dei Giorni”, festival “Le strade d’Europa”, festival pianistici …), concerti della banda musicale (concerto per la Festa della Repubblica) e spettacoli teatrali, allestiti dal Gruppo Teatrale Stabile di Gallese, che opera nel seno della struttura. La Biblioteca e l’Archivio Storico Comunali, ospitati negli ambienti del Museo, supportano le attività del Centro Culturale, che pubblica le proprie ricerche attraverso conferenze e specifiche collane editoriali (“I quaderni di Gallese”, “I quaderni del Museo”, “I quaderni dell’Archivio”). Nelle sale del complesso museale si svolgono settimanalmente delle attività didattiche, come corsi di ricamo, di musica, di disegno per bambini e di ceramica. Frequenti sono anche le attività di restauro delle opere d’arte esposte, che spesso avvengono direttamente nei laboratori del Museo stesso. In conclusione, gli spazi del Museo e Centro Culturale diventano luogo di incontro, di divulgazione, di conoscenza e di apprendimento, contribuendo in tal modo alle esigenze sociali e culturali di chi lo frequenta.

 

INFORMAZIONI TURISTICHE

La struttura, ad ingresso gratuito, è visitabile nei seguenti orari:

Lunedì e giovedì: dalle 8.30 alle 12.30
Mercoledì e venerdì: dalle 15.30 alle 18.30
Sabato: dalle 15.30 alle 19.30

Indirizzo: Via Lorenzo Filippini 3, Gallese
Telefono: 0761 495503
email: museo@comune.gallese.vt.it

Per info sugli eventi in programma: 
comune.gallese.vt.it
https://www.facebook.com/museoecentroculturalemarcoscacchidigallese

 

Testo di Gabriele Campioni